Collegamenti Utili
PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Spazio sui media per Fipav Rovigo

18/10/2018

Per la stagione 2018/2019 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Pronti a scendere in campo anche con le categorie giovanili

11/10/2018

Dopo l’inaugurazione della nuova stagione sportiva, con la discesa in campo delle squadre di Coppa Rovigo, è il momento dei più giovani. [continua]
Al via Coppa Rovigo e i campionati di Serie di Prima, Seconda e Terza divisione Fipav

05/10/2018

Manca poco per ripartire con la nuova annata sportiva federale della pallavolo polesana. Ad inaugurare la stagione saranno già da domani (venerdì 5 ottobre) le squadre impegnate nella quinta edizione del Trofeo Coppa Rovigo.

A novembre, poi, inizieranno i campionati di Prima, Seconda e Terza .. [continua]
Riparte la stagione anche per il settore arbitrale, con una novità

27/09/2018

Riparte la stagione sportiva anche per il settore arbitrale di Fipav Rovigo, sempre sotto la guida del responsabile territoriale Diego Gardina, coadiuvato dal viceresponsabile David Bastianin. Gardina lascia però per questa stagione l’attività di designante ad Elisa Cappellozza, arbitro regionale .. [continua]
Smart coach: tutto pronto per il secondo corso

21/09/2018

In partenza sabato 22 settembre prossimo il corso per smart coach per la stagione sportiva 2018/2019 targato Fipav Rovigo. [continua]

[GS FRUVIT] Libera Fruvit Occhiobello – Iseo Pisogne 3-0 (29-27, 25-18, 25-20)

lunedì 11 maggio 2015 - News Società
Libera Fruvit finisce la stagione 2014-2015 con una vittoria, davanti al proprio pubblico, accorso numeroso per incitare e salutare le proprie beniamine, guest star della serata era la “Fruvitina D.O.C.” Simona Ghisellini, Il G.S. Fruvit ha voluto premiare e festeggiare la capitana dell’Obiettivo Risarcimento per l’ottenimento della promozione in serie A1, e per sancire, se mai ce ne fosse stato bisogno, il legame ai colori gialloneri.
Applaudita anche dal pubblico ospite, al termine del primo set a Simona Ghisellini è stata consegnata una medaglia d’oro da parte del capitano Fruvit Benedetta Ferrari, per mano di Rino Bedendo, consigliere e segretario Fipav Rovigo è stata consegnato un riconoscimento ed una maglia della Federazione Provinciale. Al microfono di Pino Tumeo, per l’occasione speaker della serata e della partita, Simona ha ringraziato pubblico e società,  ribadendo ancora una volta la sua voglia di giocare nonostante gli acciacchi del tempo e la volontà di proseguire poi nel mondo della pallavolo allenando.
“La più bella partita del campionato” questo il commento che predominava in tribuna, vittoria ottenuta con l’applicazione del gioco veloce e potente che ha caratterizzato la parte iniziale del torneo, Bolognesi su tutte con 19 punti  e una prestazione magistrale.

Partenza di primo set delle polesane non convincente,  il primo parziale arriva sul  3-8, creando un buo margine di vantaggio per il Pisogne, e che Libera Fruvit fatica non poco a recuperare, il secondo time out tecnico vede le ospiti ancora in vantaggio 11-16, bene la battuta per Fruvit, ma il muro avversario è buono, entra Ghiraldini per Ferroni, sul 13-18 Pantaleoni chiama tempo,  l’imperativo è tirare forte, Bolognesi in pipe e Tosi in battuta (4 ace) non se lo fanno ripetere, raggiungono e sorpassano 22-21, le ospiti non mollano 23-23, ripassano in vantaggio 24-25, sbagliano la battuta, Bolognesi in primo tempo segna il 26-25 ed il 27-26, un azione confusa di Libera in difesa riporta in parità, poi Tosi chiude i vantaggi con un mani fuori ed un lungo linea.

Il secondo set vede una federica Bolognesi in gran spolvero, parte subito in battuta , ace vincente, Polesane determinate a portare a casa l’intera posta davanti al proprio pubblico che non smette mai di incitarle, primo time out tecnico 8-5, al rientro in campo Libera pero subisce il ritorno di Pisogne che impatta 8-8 in battuta direttamente, Ferroni, Coltro e ferrari in battuta riportano il punteggio a favore Fruvit, sul 14-10 Bolognesi si esibisce anche con una gran difesa che purtroppo le compagne lasciano andare, secondo parziale 16-12, al rientro le padrone di casa commettono qualche errore di troppo anche su battuta, ma si riprendono, Ferroni e Bolognesi vanno alla conquista del set.

Il terzo set  inizia con le bresciane che non demordono, 3-5, Toffanin pareggia su ace 6-6 e si ripete sull’8-6, Libera fruvit resta sempre in vantaggio di quattro-cinque punti, subendo non poco il muro bresciano che pian piano erode terreno 16-14, fino ad impattare 19-19, poi ancora Bolognesi in battuta da il via all’allungo asieme a Coltro e Tosi, il set point lo regalano direttamente le bresciane tirando fuori.
Al termine della partita un raggiante Pietro Pantaleoni cosi commenta: “Missione compiuta, 41 punti 14 vittorie, che sono tante, tante, insomma ricordiamo le cose belle. L’esserci salvati prima dell’ultima giornata come l’anno scorso, che fu un delirio, siamo cosi contenti tutti quanti, stiamo festeggiando non solo l’ottima e brillante vittoria di questa sera dopo un avvio bruttino, ma anche tutte le cose belle che le ragazze hanno costruito nel girone di andata, purtroppo non si riesce sempre ad essere obiettivi e si tende a dimenticarle. La salvezza con due giornate di anticipo, che sono tante, l’essere stati primi in classifica per dodici giornate di seguito anche se per due in coabitazione con Vobarno.

In questo campionato abbiamo cambiato girone, eppure siamo riusciti a impostare bene il nostro gioco, abbiamo preso tante lezioni,come anche gli altri anni, ma mi sono divertito di più, all’inizio avevo  timore, paura perché si sapeva essere un girone molto più tecnico, con avversarie magari più basse ma più forti, mentre le ragazze erano contente per via della novità, del fatto che non conoscevano il nostro gioco, hanno avuto ragione, siamo rimasti al vertice per quasi metà campionato nonostante tutto siamo riusciti in un exploit non da poco. Sinceramente speravo in un quarto-quinto posto, mi ero reso conto che c’era qualcuno più forte di noi che in quel momento erano sotto, non che fossi pessimista, però conoscendo le mie, sapendo cosa facevamo in allenamento e vedendo i video delle altre squadre immaginavo che prima o poi sarebbero venute fuori, non immaginavo vincesse il Don Colleoni e il Ramonda fosse cosi bravo a rimontare.  L’ottavo posto col punteggio della sesta non è tanto pero ci gratifica, sinceramente abbiamo fatto un bel campionato, come dicevo prima voglio ricordare le cose belle, perché è giusto cosi, per poter andare avanti, poi purtroppo c’è sempre l’incognita economica, (termina, anche per via della recessione, il proficuo rapporto di collaborazione e sponsorizzazione avuto con Libera Cooperativa) e sin da adesso la società dovrà rimboccarsi le maniche per trovare un altro partner per affrontare il prossimo campionato sempre in serie B2. Siamo talmente abituati a fare sacrifici che io dico ce la faremo anche il prossimo anno, sperando che le ragazze ci aiutino e capiscano. Siamo e restiamo la seconda realtà pallavolistica della provincia di Rovigo, nel Campionato Nazionale di B2 stabilmente da quattro anni consecutivi, le nostre formazioni giovanili si sono affermate a livello provinciale meritandosi la partecipazione alla fase regionale, Ci piacerebbe avere anche un riconoscimento dall’ amministrazione comunale di Occhiobello, che senza retorica ci aspettiamo.

Ringrazio moltissimo Simona Ghisellini per il suo modo di essere “Fruvitina”, di essere un esempio per le mie ragazze e aggiungo i miei, ai mille complimenti che le sono arrivati da tutto il Pala King di Santa Maria Maddalena.”




« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie