Logo FIPAV Rovigo
Medica Porto Viro KINDER + SPORT NEW ROVIGO PREMIA CENTRO CAMPETTI CANARO ROVIGO BANCA DELTA RADIO TARGET 60 SPORT & FUN PIUSPORT & VOLLEY
Orari di Segreteria
LUNEDI'
solo consegna referti
pomeriggio 15.00/20.00

MERCOLEDI'
pomeriggio 15.00/20.00

VENERDI'
pomeriggio 15.00/20.00
Collegamenti Utili
Seguici su Facebook PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Presentazione del nuovo Staff Tecnico della Selezione femminile

09/11/2017

In vista del Trofeo delle Province del Veneto 2018, è partita la fase di reclutamento e selezione delle ragazze nate negli anni 2004/2005 per formare la Rappresentativa territoriale Under 14 femminile di Fipav Rovigo. Il progetto è seguito dal nuovo Staff Tecnico composto da Paolo Ferrioli, Daniele .. [continua]
Un minuto di raccoglimento per Ivan Ciattini

27/10/2017

In memoria dello storico Dirigente federale Ivan Ciattini, la Federazione Italiana Pallavolo ha disposto che in tutte le gare di tutti i Campionati di ogni Serie e categoria da Giovedì 26 a Domenica 29 ottobre 2017, venga osservato un minuto di raccoglimento. [continua]
Miniatleti in campo! Riparte l’attività del Settore Promozione federale con il nuovo progetto Volley S3

26/10/2017

Arriva anche a Rovigo Volley S3. Con il comunicato ufficiale Fipav numero 7 riparte l’attività territoriale del settore Promozione Scuola e Minivolley inerente la stagione sportiva 2017/2018, avviata sulla base delle indicazioni istituzionali federali, integrate con progetti territoriali di .. [continua]
Spazio sui media per Fipav Rovigo

12/10/2017

Per la stagione 2017/2018 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Sport e Sicurezza sui campi di gara grazie a Medica Porto Viro

10/10/2017

Fipav Rovigo sempre più vicina alle società sportive: in collaborazione con Medica Porto Viro organizzati anche per questa stagione sportiva tre corsi di aggiornamento nel mese di ottobre e un corso di abilitazione nel mese di novembre per formare gli operatori sportivi all’uso del defibrillatore. [continua]
Official Twitter @fipavro
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

RT @SamsungItalia: 10 semplici regole contro il #Cyberbullismo. Scopri la nuova missione: https://t.co/FegxLSlBi3 @federvolley @legavolleyf…

16/11/2017 06:43
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

Si comunica che è disponibile il Comunicato Ufficiale #12 del 15 novembre 2017 relativo alla stagione sportiva... https://t.co/tXEGCbjfFo

15/11/2017 10:47
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

RT @FipavCRVeneto: Il Veneto è la 2° regione in Italia per numero di tesserati @Federvolley 🔝🏐 Nelle immagini i numeri pubblicati su @Gazze…

15/11/2017 06:13

[GS FRUVIT] B2: G.S.Fruvit – Volley Dolo 3-2 (21-25, 25-20, 25-22, 23-25, 16-14)

martedì 10 novembre 2015 - News Società
Santa Maria Maddalena.

G.S.Fruvit – Volley Dolo 3-2 (21-25, 25-20, 25-22, 23-25, 16-14)

Fruvit : Battistella(4), Bolognesi(17), Bombardi(3), Coltro (8), Ferrari(6), Ferroni(20), Fyda, Negrato(1) L1, Puglia L2, Stoppa, Toffanin G(8), Toffanin S, Tosi(10), Zamberlan(2), Allenatore Pantaleoni, vice allenatore Perilli Scoutman Albini
Ambrosiana Volley Dolo: Benin(17), Donolato(11), Comis, Bosello(5), Carraro, Cacco(8), Calore(L), Gomero(1), Libralato(1), Martinello, Pegorin, Polesel(2), Scardazan (L1), Scarpa(6), Valotto(3), Allenatore Barberini, vice allenatore Maiorino

Partita infinita, centocinquanta minuti giocati con la massima intensità possibile da entrambe le squadre, questo è il racconto della quarta giornata di campionato dove Fruvit porta a casa 2 punti preziosissimi  pareggiando il conto tra vittorie e sconfitte e portandosi a 5 punti in classifica, appena fuori dalla zona rossa, la possibilità di fare bottino pieno c’è stata, ma i parecchi errori e la validità della squadra veneziana hanno impedito ai numerosi tifosi gialloneri presenti sugli spalti di festeggiare i tre punti. La start six era cosi composta: Bombardi, Battistella, Ferrari,Ferroni, Toffanin, Bolognesi, Puglia libero.

Primo set di marca veneziana, con padrone di casa che faticavano a carburare, primo time out 4-8 poi a trascinare le compagne ci prova la solita Ferroni che inizia a picchiare sulle mani del muro avversario, seconda interruzione tecnica sempre a cinque punti di distanza 11-16 entra Tosi per Battistella, ma sono Bolognesi e Ferroni che vanno a segno sempre sulle mani del muro, l’ace di Bombardi  accorcia il distacco 16-18 ma non serve , entra Negrato per Puglia sul 17-21, Dolo si porta avanti sino al 17-24, Tosi e Bolognesi riaccorciano sino al 21-24, poi arriva l’errore in difesa.

Nel secondo set  si inzia a giocare punto a punto 4-4, la prima interruzione arriva sul 8-5 con Bolognesi, Toffanin in fast segna il 10-8 poi si fa murare un paio di volte, Zamberlan (al rientro dopo otto mesi) la sostituisce, suo l’ace del 14 pari, vanno a segno anche Coltro, e Ferrari in battuta, ancora Zamberlan 23-19, Ferroni va in battuta , ace 24-19, a Tosi viene murato il primo set ball, è Ferrari a spingere in palleggio sul muro veneziano che chiude il set.

La partenza del terzo vede Fruvit  allentare il forcing e subito vanno sotto 1-5, Pantaleoni chiede concentrazione e riesce ad ottenerla, le polesane impattano con Tosi 7-7, Dolo continua a picchiare da posto quattro con Benin e posto due con Cacco, il muro giallonero non regge, ma l’attacco dal centro di Coltro si, Ferroni pareggia i conti a 13, sul 18 pari Pantaleoni chiama il discrezionale, sul 21 pari Bolognesi martella sulle mani del muro, Dolo commette un grave errore in difesa, Toffanin in primo tempo segna il 24-22 sul set point il controattacco  di Dolo va fuori.

Nel quarto set Dolo prende coraggio,  Ferroni segna in bagher il 6 pari, alla prima pausa tecnica Fruvit è sotto di due,  punto a punto sino alla seconda 16-16, Fruvit riesce ad allungare sino al 22-19, ma si fa rimontare con un ace 22-22 Battistella in pallonetto segna il 23, Ferroni sbaglia in battuta e Dolo mette a segno un ace 23-24 poi l’attacco di Battistella va fuori.

Nel tie break  la partenza di Fruvit sembra decisa, Bolognesi, Ferroni, Tosi  ancora Ferroni 5-2, il cambio campo arriva sull’ 8-5, Coltro in primo tempo, e Bolognesi costringono al time out l’allenatore avversario, poi errori e decisioni arbitrali dubbie fanno si che Dolo si porti sotto, parità 12-12 con Tosi che tira fuori, Pantaleoni alza il muro con Bombardi per Coltro, Toffanin segna il 14-12, poi fa invasione, un ace porta di nuovo le squadre in parità14-14, poi Tosi con due  punti mette tutti d’accordo chiudendo il set.
 
Il commento di Pantaleoni a fine gara:
Una delle partite piu sofferte mai fatte dalla fruvit, 5 set, due ore e mezza di partita, tutti i set combattuti. La partita non è stata equilibrata perché Dolo ha difeso molto più di noi, ha attaccato da posto quattro e da posto due meglio di noi e mi chiedo perché abbiamo vinto 16-14 nel quinto set? Penso per alcuni dettagli nel momento in cui servivano, la pallavolo è anche questo, fortunatamente abbiamo fatto quello che serviva nei set vinti, non ci aspettavamo una difesa cosi, brave loro che subito impostavano il contrattacco, che ancora una volta hanno  messo in evidenza la genetica scarsezza del nostro muro, nonostante questo riusciamo a vincere partite come questa , quindi vuol dire che tante altre cose le facciamo bene. Le percentuali dicono che ha giocato ancora bene Ferroni, che hanno giocato bene i centrali, a tal proposito mi sento di fare un plauso a Carola Zamberlan che a otto mesi dall’intervento al ginocchio ha dimostrato che le condizioni per tornare ad essere quello che era ci sono, mi è piaciuta Coltro, e l’agonismo di Giada Toffanin, che finalmente ha esultato quando ha capito l’importanza del punto. Da posto quattro si è attaccato male, salvo Bolognesi nonostante gli errori gratuiti commessi, non riconosco più Tosi, in questo momento non è l’atleta che era, lei ha una coordinazione incredibile, ma stasera erano evidenti lacune motorie su palloni presi male, so che lei non è questo. Ferrari tanto nervosa, molta parte di questo nervosismo e dovuta al mio modo di proporre quello che devono fare in allenamento, le sto tartassando parecchio e questo crea insicurezza in loro, ma visto l’andamento dello scorso campionato voglio che si rendano conto che non sarà facile, che dovranno sudare, si dovranno guadagnare ancora la salvezza, se mostri che sei stanco mentalmente purtroppo si vede. Mi prendo le mie colpe, per il nervosismo che ho generato in loro, troppe cose preparate in settimana non sono state messe in pratica questo vuol dire prepararsi male alla partita, non essere concentrate e questo non può che essere causa della stanchezza.”


« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it