Logo FIPAV Rovigo
PIUSPORT & VOLLEY TARGET 60 SPORT & FUN KINDER + SPORT NEW DELTA RADIO Medica Porto Viro CENTRO CAMPETTI CANARO ROVIGO BANCA ROVIGO PREMIA
Orari di Segreteria
LUNEDI'
solo consegna referti
pomeriggio 15.00/20.00

MERCOLEDI'
pomeriggio 15.00/20.00

VENERDI'
pomeriggio 15.00/20.00
Collegamenti Utili
Seguici su Facebook PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Polisportiva San Bortolo vince il campionato Under 12

21/05/2018

Si è giocata ieri a Villadose la finale territoriale del campionato Under 12. Ad aggiudicarsi il titolo di campione territoriale, è stata la Polisportiva San Bortolo. [continua]
Chiusura in bellezza per le finali-evento: l’Under 12 si gioca a Villadose

17/05/2018

Sarà CRG Villadose, in collaborazione con l’istituto comprensivo di Villadose, ad ospitare l’ultima finale evento del 2018, al palazzetto dello sport di Villadose. [continua]
Grande successo per la seconda tappa della quinta edizione di Insand Cup

16/05/2018

Grandissimo successo per la seconda tappa di Insand Cup 2018. Il circuito di beach volley organizzato da Fipav Rovigo ha registrato la presenza di oltre 40 coppie per la seconda tappa, giocatasi sabato e domenica scorsi sui campi di sabbia dell’Asd Canaro Centro Sportivo Campetti. Tutti gli atleti .. [continua]
Mininbeach riparte da Rosolina Mare Lido

15/05/2018

Cambia la location ma il divertimento è sempre garantito: Mininbeach si sposta a Rosolina Mare Lido, all’interno degli spazi gestiti dal Consorzio Operatori Balneari con il Patrocinio del Comune di Rosolina e la collaborazione della Società Delta Po M.N.T., per la quattordicesima edizione del .. [continua]
Kioene Padova è campione Under 20 regionale a Ceneselli

14/05/2018

Fipav Rovigo in collaborazione con Gs Tor Castelmassa ha ospitato sabato 12 maggio le eccellenze dell’Under 20 maschile del Veneto che nella contesa per il titolo regionale che garantisce l’accesso alla fase nazionale ad Agropoli. [continua]
Official Twitter @fipavro
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

Si è giocata ieri a Villadose la finale territoriale del campionato Under 12. Ad aggiudicarsi il titolo di campione… https://t.co/jAS2GT8ksy

20/05/2018 21:00
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

Vince con questa azione il campionato Under 12 - Rovigo Premia la società sportiva Polisportiva San Bortolo https://t.co/hcTwOiwkBd

20/05/2018 09:36
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

Finale Territoriale Under 12 🏐 Inizia con l’Inno di Mameli 🇮🇹 suonato dalla Banda Musicale di Villadose la finale 1… https://t.co/lylZzPeVqH

20/05/2018 08:35

[GS FRUVIT] G.S.Fruvit Occhiobello (Ro)– Union Volley Jesolo (Ve) 3-0

lunedì 18 gennaio 2016 - News Società
Santa Maria Maddalena

G.S.Fruvit Occhiobello (Ro)– Union Volley Jesolo (Ve) 3-0 (25-9, 25-17, 25-23)

G.S.Fruvit: Ferrari(5), Bolognesi(7),Bombardi(8),Coltro(9),Ferroni(8), Tosi(19), Negrato (L1), Battistella, Fyda(1), Stoppa, Toffanin G, Toffanin S, Zamberlan, Puglia(L2). Allenatore Pantaleoni, vice allenatore: Perilli, Scout man: Albini

Union Volley Jesolo: Barbiero(8), Zingoni(1),Longo(4),Brichese, D’este(8),Biasin(9)Menganziol,Lunardelli,Saccani,Giacchetto,Biancotto(L1),Bragato(L2). Allenatore Pavoncelli

La dodicesima partita del girone di andata del girone D metteva di fronte al G.S.Fruvit la giovanissima squadra dell Union Volley Jesolo, penultima in classifica con 3 punti che veniva da una bruciante sconfitta con l’Ezzelina Carinatese per 3-0 con parziali pesanti nei primi due set, squadra molto giovane, tutte juniores, ma con una forza di volontà non comune per una compagine di questo tipo. L’approccio di Fruvit fa ben sperare, subito in evidenza Bolognesi e Coltro seguite a ruota da Tosi in battuta che infila tre ace consecutivi,8-4 è il risultato alla prima interruzione tecnica, poi è tutto un crescendo di marca giallo nera condito da qualche errore veneziano e punti di Bolgnesi Ferroni e Bombardi (ace) sino al secondo parziale tecnico 16-8. Al rientro in campo per Union Volley segna subito Barbiero, ma sarà l’ultimo del set, per Fruvit vanno a segno Tosi, Coltro e Ferrari di secondo tocco, Ferroni con tre ace consecutivi, chiude ancora Coltro in primo tempo.

Dopo il cambio di campo la musica sembra non cambiare, di pregevole fattura una pipe di Tosi ed una fast di Coltro, con un muro di Bolognesi e ancora Ferrari, sempre di seconda intenzione, si arriva sull’8-5. Tutto viene bene alle ragazze di Pantaleoni, tranne un paio di battute lunghe, il 16-9 arriva su fallo di formazione delle ospiti, sul 19-10 l’allenatore veneziano ferma il gioco, entra Fyda per Bolognesi che mette a segno il 20-12, ma subisce una stampatona a muro sul 20-15 e rientra Bolognesi. Il finale di set è tutto di Bombardi (due muri punto) Ferrari in ace e Ferroni.

Arriva il terzo set, i tifosi sanno che è un momento critico, spronano le atlete quando si accorgono che la reazione alla carica agonistica delle avversarie non è quella giusta, Jesolo approfitta di un paio di errori di Fruvit, Pantaleoni sulo 3-5 chiama tempo, arrivano i punti di Bombardi e Tosi da seconda linea, 6-8. Le polesane impattano 9-9 Jesolo non molla e contrattacca, sull’11-12 entra Fyda per Bolognesi, ma da posto quattro non passa, sul 13-15 subisce, l’ennesima murata, Tosi riagguanta il pareggio con un lungo linea, 15-15, poi Bombardi  segna a muro. Dopo la seconda interruzione tecnica le veneziane allungano, Bolognesi chiude il cambio con Fyda, Tosi ri-pareggia poi subisce un muro, Bolognesi tira lungo, 19-21, Tosi e Coltro impattano di nuovo, il pubblico rumoreggia, non si lotta su tutti i palloni, Pavoncelli chiede il time out, poi è la fiera delle battute sbagliate, per entrambe le squadre. Bolognesi pareggia 23-23 e con un mani fuori porta di nuovo in vantaggio Fruvit, nell’azione successiva un attacco a rete consegna i tre punti alle fruvitine, ma che fatica, vero Pantaleoni?-
“Insomma non tutto è andato bene, primo e secondo set ok, ma il terzo è figlio della sconfitta di sabato scorso, troppi palloni caduti perché non ci hanno provato o creduto, non ci sono più dubbi sul termine da usare, direi mancanza di agonismo, la cosi detta mancanza di cattiveria, non si può pensare sul due a zero che ti lascino vincere la partita, manca lo spirito agonistico. Sabato scorso è stato ancora peggio contro una squadra ben organizzata dopo aver giocato un set fantastico abbiamo buttato via due punti, in genere quando perdo al tie break dico che è comunque un punto guadagnato, ma non è stato cosi. Oggi stava per accadere lo stesso, le cose che facciamo bene a inizio gara non ci riescono nel terzo set, se Jesolo non avesse sbagliato  le battute e noi non avessimo reagito nel finale avremmo perso scioccamente un set, perdere un set e vincere tre a uno è un fatto, perdere la partita un altro. Sabato prossimo giochiamo contro l’Aduna, prima in classifica con tante giocatrici esperte come facciamo a vincere? Giocando da leoni con il coltello tra i denti, pero non cambia l’idea di quello che è successo oggi e sabato scorso. Dispiace perché le ragazze non si rendono conto che si rovinano con le loro mani, forse dovrei allenarle ad essere più cattive durante la settimana, non durante la partita. Non mi è piaciuto l’ingresso di Fyda, è brava ma non sa fare a concentrarsi e va in campo giocando con l’istinto, ha fatto un passo indietro, perdendo un’ occasione per fare esperienza. Anche la gestione della battuta che pensavo stesse diventando un nostro punto di forza, oggi non è stata il massimo, hanno “sparato” troppo andando lunghe, l’avversario di oggi richiedeva una battuta più tecnica. Spiace che ragazze tanto intelligenti non siano previdenti.”

Quarta posizione in classifica a 24 punti (per ora in coabitazione dell’Ezzelina che gioca stasera alle ore 17,30)  Prossima gara in casa dell’Aduna Piove di Sacco sabato 23 gennaio alle ore 20,30

« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it