Collegamenti Utili
PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Spazio sui media per Fipav Rovigo

18/10/2018

Per la stagione 2018/2019 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Pronti a scendere in campo anche con le categorie giovanili

11/10/2018

Dopo l’inaugurazione della nuova stagione sportiva, con la discesa in campo delle squadre di Coppa Rovigo, è il momento dei più giovani. [continua]
Al via Coppa Rovigo e i campionati di Serie di Prima, Seconda e Terza divisione Fipav

05/10/2018

Manca poco per ripartire con la nuova annata sportiva federale della pallavolo polesana. Ad inaugurare la stagione saranno già da domani (venerdì 5 ottobre) le squadre impegnate nella quinta edizione del Trofeo Coppa Rovigo.

A novembre, poi, inizieranno i campionati di Prima, Seconda e Terza .. [continua]
Riparte la stagione anche per il settore arbitrale, con una novità

27/09/2018

Riparte la stagione sportiva anche per il settore arbitrale di Fipav Rovigo, sempre sotto la guida del responsabile territoriale Diego Gardina, coadiuvato dal viceresponsabile David Bastianin. Gardina lascia però per questa stagione l’attività di designante ad Elisa Cappellozza, arbitro regionale .. [continua]
Smart coach: tutto pronto per il secondo corso

21/09/2018

In partenza sabato 22 settembre prossimo il corso per smart coach per la stagione sportiva 2018/2019 targato Fipav Rovigo. [continua]

[GS FRUVIT] G.S.Fruvit – Aduna Piove di Sacco 1-3

lunedì 09 maggio 2016 - News Società
S.M.Maddalena (Rovigo)

G.S.Fruvit – Aduna Piove di Sacco 1-3 (25-19, 20-25, 18-25, 23-25)
G.S.Fruvit: Coltro(6), Bombardi(1), Ferrari(1), Tosi(18), Toffanin G(6), Battistella, Ferroni(17), Bolognesi(10), Stoppa, Toffanin S, Zamberlan. Negrato(L1), Sogari(L2). Allenatore: Pantaleoni, Vice allenatore: Perilli, Scout man: Albini

Aduna: Volpin(11), Bertelle(9), Zaffin, Savietto, Fenice(16), Mattiazzo(9), Ramon, Forzan(2), Gavin, Facco, Avesani, Cappiello(10), Bedin(L1), Bortolato(L2). Allenatore :Trolese Vice allenatore: Bacelle

Il risultato era nell’aria, si temeva, era prevedibile, ma in molti ci speravano. Affrontare la capolista, in casa, con tanta voglia di fare bella figura davanti ai propri sostenitori, per Fruvit poteva essere la molla decisiva, la motivazione giusta per festeggiare la bella e positiva annata, il quarto posto con 46 punti, portava a pensare a un appagamento con conseguente rilassamento. Non è stato così, Fruvit ha onorato al meglio delle sue possibilità la partita al pala King, gremito di pubblico in tutti i posti, “assediato” dagli ultras di Aduna corsi in massa per sostenere e festeggiare le proprie beniamine. Non un attimo di tregua, hanno concesso i tamburi padovani, riuscendo a creare un clima da stadio invidiabile da parecchie squadre, complimenti anche a loro. Il risultato dice tutto, Fruvit caparbia e determinata sin da subito, con un cedimento nel secondo e terzo set, perdendo di misura nel quarto, padovane concrete nei momenti giusti, con bisogno di punti per festeggiare, valori e motivazioni diversi hanno permesso a chi era sugli spalti di godere di un bello spettacolo. Per le ragazze di Santa Maria Maddalena è comunque un successo, e la classifica lo sta dimostrando col piazzamento alle spalle delle corazzate del girone.

Tosi, già in clima partita sin dal riscaldamento, esordisce subito con un violento mani fuori, Ferroni segna subito su battuta diretta, di nuovo Tosi schiaccia di prepotenza una ricezione lunga di Aduna, 5-1. Pubblico di casa in visibilio, con reazione immediata della controparte, Aduna e i suoi tamburi arrivano a recuperare, 8-6 il primo parziale tecnico, e 9-9 su attacco lungo di Fruvit, che riesce ad allungare di tre punti con Tosi Coltro e Ferroni, la quale piazza tre ace e una pipe, 17-11. Aduna reagisce con Fenice un paio di volte, sul 19-14 Trolese chiama tempo, sono Bolognesi e Tosi da seconda linea che portano il risultato 21-16, sul 21-18 è Pantaleoni a chiamare tempo, Bolognesi in pallonetto passa il muro, Forzan va a rete, e Trolese ferma di nuovo il gioco, Tosi segna il 24-18, Bolognesi batte lungo, è Coltro in pallonetto che guadagna il set.

Fruvit ci crede, ancora una buona partenza con Bolognesi e Tosi,3-1, Volpin e Cappiello recuperano, Tosi e Toffanin, mantengono la distanza, 8-4 il primo parziale tecnico, Tosi in battuta segna il 10-4, poi tira fuori, Aduna recupera grazie al muro, una doppia di Ferrari, e un ace con aiutino della rete, 10-10. Pantaleoni è costretto a fermare il giocosull’11-13, muro vincente di Ferroni sul 14-15, ma Bolognesi batte a rete, viene poi murata sul 14-18 e sostituita da Battistella, Fruvit non ingrana, Fenice trova spazio sul lungo linea facilmente, Pantaleoni ferma  di nuovo il gioco, è Ferroni che restringe la forbice , 17-19, Tosi sbaglia due volte, sul 18-23 rientra Bolognesi, ma tira fuori, sul 20-24 Zamberlan batte, Bedin riceve lungo, la palla va a fil di rete, Forzan spinge la palla con due mani, avendo la meglio sul muro di Bolognesi e Coltro.

Nel terzo set la partita va punto a punto sino al 6 pari, Ferroni continua a battere forte, ma il muro padovano comincia a prendere le misure agli attacchi polesani, primo parziale 6-8, con Cappiello e Bertelle sempre incisive, Aduna resta in leggero vantaggio, Mattiazzo tira a rete l’11-11,  Coltro e batte fuori e Toffanin tira lungo un primo tempo, entra Zamberlan. Bolognesi viene murata sul 13-18, subito Pantaleoni ferma il gioco, il rumore dei tamburi copre la voce dell’allenatore che chiama il secondo arbitro, al rientro in campo delle giocatrici il primo arbitro riprende Pantaleoni, che a gesti, rimedia due cartellini, giallo e rosso, espulsione sino a fine set. Cresce l’agitazione, per Fruvit segnano Bolognesi e due volte Coltro e Tosi, 18-23, Ferroni al servizio pesta la riga, e Volpin segna in ace, per la gioia dei tifosi patavini.

Il rumore assordante dei tamburi e delle trombe accompagnerà tutto il quarto set, la gioia dei tifosi di Aduna è incontenibile, è quasi fatta, partenza alla grande delle ragazze di Trolese, 2-6 con Mattiazzo, Bertelle e qualche errore di Fruvit, entra Bombardi per Toffanin. Tosi e Bolognesi riagguantano il 5-7, e il 9 pari, l’11-11 è una invasione di Mattiazzo. Nessuno vuole cedere, punto su punto, il secondo time out tecnico arriva sul 16-15 di Tosi, entra Battistella per Tosi, il 17 pari su primo tempo è di Bombardi, si sbaglia da entrambe le parti, 18-18, Ferrari batte lungo, Forzan trova un ace, 18-20. Time out discrezionale per Pantaleoni, il 20-21 è un invasione di Aduna, Fenice e Bertelle allungano, il 21-23 è una doppia fischiata a Forzan. Trolese ferma il gioco, Ferroni batte a rete, Tosi segna il 23-24, Aduna riferma il gioco. Il successivo è uno scambio interminabile, Tosi va in battuta, Forzan imposta il contrattacco con Fenice che trova il muro di Bombardi, Forzan ci riprova con Mattiazzo dalla seconda linea, la ricezione di Ferroni porta Ferrari ad alzare per Bolognesi, che picchia in diagonale sul libero Bedin, nuovo attacco di Fenice che a sua volta pesca Negrato, che in tuffo manda la palla di la, stavolta Forzan lancia una fast a Bertelle che segna il punto della promozione.

“ Abbiamo l’Aduna in B1, facendo da comprimari” dice sorridendo Pantaleoni, “ a parte gli scherzi, un conto è lottare per andare in B1, per quanti errori fai, per quanti problemi puoi avere, un conto è andare in B1 , e un conto è giocare per vincere e basta. Noi volevamo giocare per vincere, perché è chiaro che davanti alla prima in classifica, che è stata promossa, noi volevamo fare bella figura, tutto li. Ci siamo riusciti abbastanza, il primo set molto bello, secondo e terzo bruttini per noi, un nostro difetto è giocare con motivazione limitata quando non c’è niente in palio, abbiamo imparato a suo tempo dai play off che quando c’è appunto da vincere, ce la caviamo, cinque anni fa siamo approdati in B2 in quel modo. Auguri e in bocca al lupo per Aduna, se lo sono meritate.”

Nel girone D vanno ai play off , Ezzelina Carinatese (Tv), e Fratte santa Giustina(Pd), retrocedono Volley Dolo (Ve), Villorba(Tv), Eurovolleyschool (Ts) e Union Volley Jesolo (Ve)


« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie