Logo FIPAV Rovigo
KINDER + SPORT NEW ROVIGO BANCA TARGET 60 SPORT & FUN DELTA RADIO PIUSPORT & VOLLEY Medica Porto Viro CENTRO CAMPETTI CANARO ROVIGO PREMIA
Orari di Segreteria
LUNEDI'
solo consegna referti
pomeriggio 15.00/20.00

MERCOLEDI'
pomeriggio 15.00/20.00

VENERDI'
pomeriggio 15.00/20.00
Collegamenti Utili
Seguici su Facebook PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Presentazione del nuovo Staff Tecnico della Selezione femminile

09/11/2017

In vista del Trofeo delle Province del Veneto 2018, è partita la fase di reclutamento e selezione delle ragazze nate negli anni 2004/2005 per formare la Rappresentativa territoriale Under 14 femminile di Fipav Rovigo. Il progetto è seguito dal nuovo Staff Tecnico composto da Paolo Ferrioli, Daniele .. [continua]
Un minuto di raccoglimento per Ivan Ciattini

27/10/2017

In memoria dello storico Dirigente federale Ivan Ciattini, la Federazione Italiana Pallavolo ha disposto che in tutte le gare di tutti i Campionati di ogni Serie e categoria da Giovedì 26 a Domenica 29 ottobre 2017, venga osservato un minuto di raccoglimento. [continua]
Miniatleti in campo! Riparte l’attività del Settore Promozione federale con il nuovo progetto Volley S3

26/10/2017

Arriva anche a Rovigo Volley S3. Con il comunicato ufficiale Fipav numero 7 riparte l’attività territoriale del settore Promozione Scuola e Minivolley inerente la stagione sportiva 2017/2018, avviata sulla base delle indicazioni istituzionali federali, integrate con progetti territoriali di .. [continua]
Spazio sui media per Fipav Rovigo

12/10/2017

Per la stagione 2017/2018 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Sport e Sicurezza sui campi di gara grazie a Medica Porto Viro

10/10/2017

Fipav Rovigo sempre più vicina alle società sportive: in collaborazione con Medica Porto Viro organizzati anche per questa stagione sportiva tre corsi di aggiornamento nel mese di ottobre e un corso di abilitazione nel mese di novembre per formare gli operatori sportivi all’uso del defibrillatore. [continua]
Official Twitter @fipavro
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

Sezione Ufficiali di Gara #fipavrovigo Si conclude questa sera con la prova scritta il corso di abilitazione ai... https://t.co/bdQX3FumAq

20/11/2017 12:13
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

RT @FipavCRVeneto: Come aumentare la coordinazione e la flessibilità dei bambini? Con 3 h di volley a settimana. Risultati della ricerca de…

20/11/2017 06:59
FIPAV Rovigo FIPAV Rovigo

RT @SamsungItalia: 10 semplici regole contro il #Cyberbullismo. Scopri la nuova missione: https://t.co/FegxLSlBi3 @federvolley @legavolleyf…

16/11/2017 06:43

[GS FRUVIT] B2: G.S.Fruvit – Est Volley S.G.Natisone 3-1

lunedì 02 gennaio 2017 - News Società
Rovigo

G.S.Fruvit – Est Volley S.G.Natisone 3-1 (25-16, 25-23, 22-25, 25-21)

G.S.Fruvit: Coltro (13), Ferrari, Bianchini (2), Tosi (13), Toffanin (9), Battistella (2), Ferroni (15), Bolognesi (17), Zocca E, Zocca M, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni, Viceallenatore: Perilli, Scoutman: Albini.

Est Volley S.G.Natisone: De Cesco (6), Tavagnutti (9), Bratoni (6), Zanuttigh (1), Fabris (9), Di Marco (12), Groppo (9), Balena, Polese, Franzolini, Comin, De Nardi (L). Allenatore: Corvi. Assistente: Rizzi.

Vinto l’importantissimo scontro diretto contro la squadra friulana, Fruvit inaspettatamente, si ritrova in coabitazione al primo posto in classifica, con Carinatese, fermata in casa dal Codognè per 2-3.
Starting six solito per Fruvit, Ferrari, Ferroni, Coltro, Toffanin, Bolognesi, Tosi, Negrato libero, partenza a razzo nel primo set, per le padrone di casa, 8-2 il primo parziale, 16-6 il secondo, poi 21-13, sul 24-15 Natisone annulla un set ball, ma è Bolognesi a chiudere.
Nel secondo set la partenza è a favore delle friulane, 1-7, Pantaleoni chiede subito concretezza alle sue ragazze, che accorciano il distacco, 4-8, sulla panchina di Natisone c’è un po’ di agitazione, l’allenatore Corvi viene espulso, la seconda interruzione tecnica arriva sul 14-16, Tosi, Bolognesi e Ferroni si portano sul 20-21, la durata degli scambi è notevole e intensa, il primo arbitro fischia un invasione alle ospiti sul 22 pari, è Coltro in primo tempo a siglare il 23 pari, ancora Bolognesi porta in vantaggio Fruvit, e su ace chiude il set.
Inizio della terza frazione in vantaggio per Fruvit, 8-5, con Ferroni e Bolognesi a spingere sull’acceleratore, Ferrari sta giocando un’ottima partita, l’intesa con Coltro è perfetta, Ferroni si fa trovare sempre pronta sulla pipe, e va sempre a segno, il secondo parziale tecnico è a vantaggio giallo nero, 16-14, poi Est Volley ha un sussulto e pareggia a 19, Tosi gestisce bene una palla che riporta in vantaggio Fruvit, 21-19, poi arrivano gli errori che non ti aspetti in difesa e ricezione, ed è di nuovo parità, Bolognesi tira lungo, Natisone si riporta in vantaggio e chiude.
Quarto set combattuto sin da subito, Pantaleoni  fa prender fiato a Bolognesi e Ferroni, entrano Battistella e Bianchini, 8-7 il primo break, 16-14 il secondo, 21-18 con Tosi, poi è Coltro ad andare a segno, Natisone non molla, 23-21 ancora con Tosi, che sul 24-21 spara il siluro che affonda Est Volley.
In virtù degli altri risultati Fruvit chiude la serata al primo posto a pari merito con Carinatese, molto contento coach pantaloni a fine gara: “Il primo set è scivolato via veloce, il secondo, sempre dietro, siamo riusciti a “rubarlo”, nel terzo è stato il contrario, sempre davanti noi, poi abbiamo sbagliato una ricezione fondamentale, con la quale Natisone ci ha raggiunto sul 22 pari, e hanno segnato due punti su battuta, il quarto è stato vinto, voluto, da tutta la squadra, e questo mi fa molto felice. La percentuale degli attacchi dice molte cose, 29% noi, bassissima, e il 22% Natisone, è stata una partita con moltissime difese, dove il pallone era sempre in aria, spero che per il pubblico sia stata una gara piacevole da vedere, non tanto tecnicamente, ma per agonismo e intensità. Abbiamo retto con la battuta e il muro, sei i punti col servizio, per noi sono pochi rispetto al solito, i cinque muri nostri mi fanno ben sperare per il futuro, Estvolley ha messo a segno quattro battute, mentre i muri punto per loro, sono stati otto. La nostra battuta ha impedito a Natisone di giocare in primo tempo, specialmente all’altissima Groppo, che un po’ temevo. Dove proprio non siamo andati bene, sono stati gli errori, purtroppo, venticinque loro, trentatré noi, ma noi abbiamo dominato nel numero degli attacchi, noi sessanta, loro quaranta. Bene in ricezione (68% di squadra, e la solita Negrato con 87% personale di cui il 58% perfette), Ferrari questa sera ha giocato molto bene, ha vinto nettamente il confronto con la pari ruolo avversaria, è andata benissimo Coltro, ogni palla un punto, nonostante davanti a se avesse una avversaria di 1,90 di altezza, una ottima Ferroni stasera ha segnato tantissimo dalla seconda linea, e forse questo Natisone non se lo aspettava. Per nostra fortuna il loro opposto e Di Marco non hanno giocato bene. Gli schemi sono andati bene, Coltro oltre a segnare, ha permesso di smarcare le attaccanti laterali, che spesso si sono trovate col muro a uno, Tosi e Bolognesi, quando chiamate in causa, si sono fatte trovare sempre pronte. In settimana c’eravamo preparati per tirare lungo, o colpire le dita delle mani, facendo schizzare via la palla, non ci è venuto benissimo, quindi andrà rivalutato il discorso, viste le otto murate subite. Due i cambi che ho secondo me azzeccati, nel secondo e terzo set, abbiamo speso molto fisicamente, quindi nel quarto è salita Battistella, per far riposare Bolognesi, che è andata a segno subito, stessa cosa con l’opposto Bianchini per Ferroni, che ha fatto subito due punti, quando poi ho chiuso i cambi, Bolognesi riposata ha dato tutto quello che aveva. Ferroni, come la scorsa settimana è capitata sul turno finale picchiando la battuta, poi Tosi ha chiuso. Siamo Primi, con Carinatese, che ha perso due partite di fila in casa al tie break, qualcosa è successo, per loro perdere dal S.Vitale ci sta, ma dal Codognè, è sintomo di un qualcosa che non va. Noi finiamo l’anno più che bene, primi a pari merito, non ce lo aspettavamo sicuramente, mi sarei accontentato della conferma del quarto posto con cui abbiamo chiuso l’anno scorso, o terzi in zona play off, ma primi non me lo aspettavo. Siamo felici di aver vinto e festeggiato davanti al nostro pubblico, al quale, a nome del G.S.Fruvit, auguro di vivere un Buon Natale, e mi auguro, di rivederli numerosi il 15 gennaio, quando incontreremo proprio in casa il Noventa.”

Meritata la pausa Natalizia, Fruvit riprende il campionato in trasferta, in casa del Codognè, il 7 gennaio.

« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it