Collegamenti Utili
PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Presentazione del nuovo staff tecnico della Selezione maschile

29/11/2018

In vista del Trofeo delle province del Veneto 2019, è in partenza la fase di reclutamento e selezione dei ragazzi nati negli anni 2004/2005/2006 per formare le Rappresentative territoriali Under 14 e Under 15 maschile di Fipav Rovigo. [continua]
Partono le selezioni per la Rappresentativa femminile

15/11/2018

In vista del Trofeo delle province del Veneto 2019, è partita la fase di reclutamento e selezione delle ragazze nate negli anni 2005/2006 per formare la Rappresentativa territoriale Under 14 femminile di Fipav Rovigo. Il progetto è seguito dallo staff tecnico composto da Paolo Ferrioli e Silvia .. [continua]
Il mondo della pallavolo italiana piange la scomparsa di Sara Anzanello

26/10/2018

(Comunicato Stampa Federvolley) Una notizia improvvisa scuote tutto il mondo della pallavolo italiana e internazionale. All’età di 38 anni è venuta a mancare Sara Anzanello. Un lutto che priva il volley di un’atleta che ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia della Nazionale .. [continua]
Il Settore Promozione di Fipav Rovigo ha un nuovo commissario

25/10/2018

Stefania Menarello è il nuovo commissario Fipav Rovigo per il Settore Promozione, con il compito di seguire gli sviluppi del nuovo progetto di Volley S3 sia nelle scuole che nelle società sportive. [continua]
Spazio sui media per Fipav Rovigo

18/10/2018

Per la stagione 2018/2019 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]

[GS FRUVIT] B2: G.S.Fruvit Rovigo – Ipag Noventa 2-3

lunedì 16 gennaio 2017 - News Società
Rovigo

G.S.Fruvit Rovigo – Ipag Noventa 2-3 (25-22, 28-26, 20-25, 20-25, 10-15)

Prima sconfitta casalinga per Fruvit, che costa due punti preziosi, occasione sprecata, il periodo positivo si ferma contro l’Ipag Noventa, al termine di un match interminabile, durato due ore e trenta minuti. Pareva che tutto filasse liscio per le rodigine, che seppur di misura, si sono aggiudicate i primi due set, inconsciamente convinte che ormai il più fosse fatto. Con un calo di concentrazione improvviso, è venuta meno la determinazione, e Noventa con molta pazienza, ha sfruttato i molti errori di Ferrari e compagne, per portarsi in parità, aggiudicandosi il tie break con una discreta facilità.

Fruvit passa cosi al secondo posto in classifica.L’inizio gara ha visto le padrone di casa schierate con la formazione solita, Ferrari, Ferroni, Coltro, Toffanin, Bolognesi, Tosi, Negrato (L). Punto a punto nel primo, 8-7, Noventa riesce a pareggiare a 11, Tosi si fa notare mettendo a segno un break di tre punti, che rimarranno sino al 16-13, Fruvit arriva anche a più cinque, facendosi di nuovo agguantare a 20, Bolognesi segna il 21-20, pari di nuovo, ma le giallo nere insistono e vincono il set con Tosi.
Nel secondo set il primo time out tecnico vede in vantaggio Fruvit, 8-5, Noventa sfodera una battuta più pericolosa e precisa, mettendo in crisi la ricezione rodigina, le vicentine pareggiano sempre su battuta a 14, punto a punto,16-14 poi di nuovo 17 pari, ora è il momento degli errori per Ipag, che consente un lieve vantaggio a Fruvit, 22-19, Eleonora Zocca subentrata a Toffanin, segna il 24-21, set ball annullato sempre in battuta da Noventa, che tra errori da ambo le parti riescono a portare il risultato ai vantaggi, sono Tori e Ferroni a chiudere il set.
La partenza del terzo set è a favore giallo nero, 5-1, Noventa riduce la distanza, 8-5, e giocando con più determinazione, pareggia e  si porta in vantaggio, 13-16, Ferrari e compagne tentano di restare agganciate, senza riuscirvi, troppi gli errori commessi, sul 18-21 Fruvit stacca la spina, e anche l’arbitro ci mette del suo.
Inizio del quarto set tutto in salita per le padrone di casa, 4-8, 12-16, giallo nere in crisi di identità, senza costruzione di gioco, mentre al di la del campo tutto viene bene, 16-21, senza trovare una resistenza convinta, se non per qualche sprazzo di gioco.
E’ di nuovo tie break, questa volta, però è l’Ipag che detta legge, sin da subito, Fruvit ad inseguire, con Ferroni e Zocca Eleonora, Bolognesi pareggia si cambia campo sul 7-8, qui diventano determinanti gli errori al servizio, 9-10, Coltro segna l’ultimo punto Fruvit pareggiando, 10-10, Noventa ci crede di più e si vede. Tanta l’amarezza a fine gara nelle parole di coach Pantaleoni.
“Una brutta sconfitta, dopo che eravamo in testa per due a zero, ovviamente con squadra all’altezza, perché l’altra volta era stata col Salgareda. Sembra che in effetti, come fanno tanti, in particolar modo noi accentuato, dopo il secondo set sul due a zero molliamo la presa.E’ brutto dire mollare, sembra che sul si capitalizzi il risultato, ma le possibilità di vincere sono le stesse per le squadre in campo. Su risultato favorevole, l’avversario va messo alle corde, se si è più forti, i primi due set gli abbiamo vinti, non nettamente, ma meritatamente, quindi non trovo il senso dell’atteggiamento successivo, da parte delle ragazze. Detto questo, da un punto di vista tecnico, è evidente, in maniera molto netta la migliore preparazione in battuta dell’Ipag, al di la dei numeri, loro undici punti, noi soltanto tre, con una caterva di errori, e loro molto pochi. Questo ha condizionato tutto l’andamento della partita, Noventa ha avuto pazienza, e alla fine, non calando mai, l’efficacia della battuta hanno vinto, costringendoci a ricevere in maniera approssimativa, perché sia successo non lo so, ci siamo allenati sempre bene, forse abbiamo messo troppa attenzione alla partita col Codognè, convincendoci che siamo forti, ma non è cosi’ che si vince un campionato. Se si vuole stare ai piani alti della classifica, occorre avere sempre atteggiamenti propositivi, quindi sul due a zero stasera abbiamo smesso di giocare, un poco alla volta ci hanno fatto fuori. Poi si può dare la colpa all’attacco, alla difesa, al muro, che stasera in certi momenti non mi è dispiaciuto, io dico stasera che abbiamo perso per la battuta, loro bene e noi condizionati in negativo.”
Nel prossimo incontro, che chiuderà il girone di andata,  Fruvit Rovigo, affronta in quella che dovrebbe essee una partita facile, il Synergy Reschiglian (Ve) che naviga in cattive acque, Carinatese va in casa del Fratte, e Natisone incontra in casa propria il Montecchio
 
G.S.Fruvit Rovigo: Coltro (9), Ferrari (1), Tosi (20), Toffanin (4), Zocca Eleonora(6), Ferroni (8), Bolognesi (18), Bianchini, Battistella, Zocca Martina, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni. Vice allenatore: Perilli. Scout man :Albini.

Ipag Noventa (Vi): Bertelle (14), Viel (8), Vallotto (19; Trissino (3),Toniato (15), Gambalonga (8), Costanzi (4), Beccegato (11), Dinello, Limena, Lunardi (L1), Bolla (L2). Allenatore : Martarello. Assistente : Brasiliani.


« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie