Collegamenti Utili
PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Spazio sui media per Fipav Rovigo

18/10/2018

Per la stagione 2018/2019 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Pronti a scendere in campo anche con le categorie giovanili

11/10/2018

Dopo l’inaugurazione della nuova stagione sportiva, con la discesa in campo delle squadre di Coppa Rovigo, è il momento dei più giovani. [continua]
Al via Coppa Rovigo e i campionati di Serie di Prima, Seconda e Terza divisione Fipav

05/10/2018

Manca poco per ripartire con la nuova annata sportiva federale della pallavolo polesana. Ad inaugurare la stagione saranno già da domani (venerdì 5 ottobre) le squadre impegnate nella quinta edizione del Trofeo Coppa Rovigo.

A novembre, poi, inizieranno i campionati di Prima, Seconda e Terza .. [continua]
Riparte la stagione anche per il settore arbitrale, con una novità

27/09/2018

Riparte la stagione sportiva anche per il settore arbitrale di Fipav Rovigo, sempre sotto la guida del responsabile territoriale Diego Gardina, coadiuvato dal viceresponsabile David Bastianin. Gardina lascia però per questa stagione l’attività di designante ad Elisa Cappellozza, arbitro regionale .. [continua]
Smart coach: tutto pronto per il secondo corso

21/09/2018

In partenza sabato 22 settembre prossimo il corso per smart coach per la stagione sportiva 2018/2019 targato Fipav Rovigo. [continua]

[GS FRUVIT] B2: Friultex - G-S.Fruvit Rovigo 1-3

mercoledì 01 febbraio 2017 - News Società
Chions (Pn)

Friultex - G-S.Fruvit Rovigo 1-3 (15-25, 25-23, 15-25, 8-25)

Chions Friultex: Faousia (7), Beltrame (8), Blaseotto (5), Battain (4), Vit (15), Turco (2), Sabadin, Frangipane, Zanin, De Gasper, Zanusso, Moretti (L1), Cerruto (L2). Allenatore: pieragnoli. Assistente: Cornacchia.

G.S.Fruvit: Coltro (9), Ferrari (8), Tosi (15), Toffanin (4), Battistella (5), Ferroni (16), Bolognesi (11), Bianchini, Zocca Eleonora, Zocca Martina, Negrato (L). Allenatore: Albini.

Fruvit chiude la pratica Chions con un bel risultato positivo, la squadra di Pieragnoli, che alla vigilia Pantaleoni temeva, ha dato filo da torcere solamente nella seconda frazione di gioco, ma più per demerito giallo nero, che altro.
Il coach rodigino, non ha potuto partecipare direttamente all’incontro, per malanno di stagione, ma in costante contatto telefonico, con il direttore sportivo Cova, ha potuto seguire l’andamento della squadra, guidata per l’occasione da Mauro Albini. L’obiettivo era restare agganciate alla Carinatese, vincitrice nello scontro diretto con Natisone, e non cedere terreno a favore di Salgareda, prossimo avversario domenica prossima a Rovigo, e a Noventa che pian piano sta recuperando posizioni.
Due ore e quaranta minuti, è stata la durata dell’incontro, primo set filato via liscio, dall’8-7 in poi quando Ferrari e compagne hanno preso in mano le redini del gioco, Ferroni, Battistella e Bolognesi gli attaccanti, Coltro e Toffanin al centro, hanno impensierito le friulane, con i solito gioco veloce, 10-16, 13-21 i parziali. Chions che nel secondo set ,prende le contro misure, pur arrivando al primo parziale tecnico sotto di due, 6-8, poi pian piano, aiutate anche da qualche sbavatura Fruvit, passano in vantaggio, 16-13, e allungano il distacco a più cinque, 21-16, per vincere poi di misura, dopo l’ingresso di Tosi per Battistella. Albini nell’intervallo “registra” il sestetto giallo nero, che nella terza frazione, mette in mostra tutta la differenza di classifica. Coltro sempre in movimento aiuta Ferrari negli schemi, realizza e batte bene, una Ferroni in gran spolvero, le sta a ruota, 5-8, 9-16, 11-21 i parziali del terzo set. Nel quarto nulla di clamoroso da raccontare, se non la determinazione mostrata dal sestetto rodigino, nel chiudere la partita. A fine gara sono arrivati anche i complimenti dell’allenatore avversario.
Albini alla fine commenta cosi: “Intanto faccio gli auguri a Pietro per una pronta ripresa. La partita è stata giocata abbastanza bene tutta, tranne il secondo set, dove abbiamo avuto un po’ di problemi noi come squadra, il Chions è cresciuto molto rispetto all’andata, quasi tutte ragazze under 18, hanno giocato bene. Le nostre ragazze però ce l’hanno fatta, con una buonissima  difesa, nelle azioni molto lunghe non hanno mai mollato, resistendo sino alla fine, e questo ha permesso di portare a casa il risultato positivo. Abbiamo avuto buone percentuali in attacco, 33%,  buona ricezione, abbiamo fatto solamente quattro muri, che per Pantaleoni sono tanti, e loro ne hanno messi a segno dodici, sono ragazze molto più alte e allenate a muro di noi. Il nostro gioco è stato sempre molto veloce, e questo ha fatto si che loro non riuscissero a leggere in tempo i nostri schemi, abbiamo attaccato spesso con muro a uno, il che ha influito molto sulla loro pressione psicologica, e le ha fatte mollare e calare lentamente. Molto buona la prestazione di Silvia Tosi, che è entrata nel secondo set, eravamo un po’ in difficoltà, lei ha preso subito il ritmo, e ci ha dato una buona mano, giocando un set in meno ha realizzato quindici punti, ottenendo un buon 46% in attacco. Per il resto, una buona prestazione da parte di tutte quante, perché hanno difeso veramente tanto, hanno creduto fino in fondo nella vittoria, non mollando mai. Negli scambi molto lunghi, con pazienza, hanno cercato di non commettere errori grossolani, cito l’ultimo set dove abbiamo sbagliato solo in tre occasioni, e ventidue complessivi, che per la nostra quadra, sono veramente pochi. Questo è sinonimo di concentrazione, e voglia di restare ai piani alti della classifica. Molto buona la battuta, veramente bene, diciassette punti, e dieci errori, mentre Chions ha totalizzato col servizio sette punti, con sette errori, questo vuol dire che il divario è stato anche in questo fondamentale. Tre erano i punti che dovevamo portare a casa, soprattutto per riscattare la partita della settimana scorsa, così è stato, soprattutto per far vedere che siamo sempre sul pezzo. L’auspicio è di continuare in questa direzione.”
Un raggiante Pantaleoni, sentito al telefono, commenta laconicamente: “ dovevamo vincere, e cosi è stato, ora tutta l’attenzione va alla prossima partita, importantissima. Il risultato con Salgareda, dirà se quest’anno possiamo ambire a qualcosa di più di un piazzamento, quella di stasera è una bella vittoria, contro una bella squadra, fa bene al morale, e all’affiatamento della squadra.”

Sabato 5 febbraio, partita di cartello del girone D, alle ore 18, presso il palazzetto di Rovigo, scontro diretto tra Fruvit (32) e Salgareda a meno uno.


« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie