Collegamenti Utili
PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Spazio sui media per Fipav Rovigo

18/10/2018

Per la stagione 2018/2019 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Pronti a scendere in campo anche con le categorie giovanili

11/10/2018

Dopo l’inaugurazione della nuova stagione sportiva, con la discesa in campo delle squadre di Coppa Rovigo, è il momento dei più giovani. [continua]
Al via Coppa Rovigo e i campionati di Serie di Prima, Seconda e Terza divisione Fipav

05/10/2018

Manca poco per ripartire con la nuova annata sportiva federale della pallavolo polesana. Ad inaugurare la stagione saranno già da domani (venerdì 5 ottobre) le squadre impegnate nella quinta edizione del Trofeo Coppa Rovigo.

A novembre, poi, inizieranno i campionati di Prima, Seconda e Terza .. [continua]
Riparte la stagione anche per il settore arbitrale, con una novità

27/09/2018

Riparte la stagione sportiva anche per il settore arbitrale di Fipav Rovigo, sempre sotto la guida del responsabile territoriale Diego Gardina, coadiuvato dal viceresponsabile David Bastianin. Gardina lascia però per questa stagione l’attività di designante ad Elisa Cappellozza, arbitro regionale .. [continua]
Smart coach: tutto pronto per il secondo corso

21/09/2018

In partenza sabato 22 settembre prossimo il corso per smart coach per la stagione sportiva 2018/2019 targato Fipav Rovigo. [continua]

[GS FRUVIT] B2: G.S.Fruvit – Volley Fratte S.Giustina (Pd) 3-0

lunedì 03 aprile 2017 - News Società
Rovigo

G.S.Fruvit – Volley Fratte S.Giustina (Pd) 3-0 (25-19, 26-24, 25-23)

G.S.Fruvit: Coltro (3), Ferrari (1), Tosi (10), Toffanin (3), Ferroni (14), Bolognesi (23), Bianchini, Battistella, Zocca Eleonora, Zocca martina, Missanelli, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni. Assistenti: Albini e Privitera.

Volley Fratte: Zanola (4), Rulli Giulia 85), Secco (8), Rulli Elena (12), Crozzolin (12), Dall’Igna Anna, Marcato, Biotto, Dall’Igna Francesca, Scaccia, Cavinato, Toffanin (L). Allenatore: Galesso
Ha vinto il cuore Fruvit, con una prestazione da incorniciare.

Sfatato finalmente il tabù Fratte, la formazione di Pantaleoni, recupera nel set finale ben otto punti, con una grinta, e una prova d’orgoglio esemplari, sul punteggio di 13-21, Bolognesi prende per mano le compagne e le guida alla vittoria.
Alla vigilia della partita, nessuno avrebbe puntato sulla vittoria giallonera, le notizie dallo spogliatoio, davano Battistella infortunata nell’allenamento di venerdi, dopo una settimana di grande impegno continuo, Tosi con problemi ai tendini del tallone, e Bianchini con male al gomito. Cosi Pantaleoni si è visto costretto a convocare anche il giovane opposto della serie D Missanelli.
Le due formazioni hanno iniziato alla grande, con scambi lunghi, chiusi di potenza, Fruvit sotto di quattro punti a inizio del primo set, recupera e pareggia, 5-5, grazie alla battuta, due ace di Ferroni e Bolognesi.
Le padovane concretizzano con Crozzolin e Rulli Elena, Tosi e compagne non cedono terreno, punto a punto sino al 13 pari, Fratte commette due errori consecutivi in attacco, 16-13. Al rientro in campo Fruvit ingrana la quinta, 20-15.
Ancora Fratte in recupero, ace di Rulli Elena, 21-18, che poi sbaglia il servizio, arriva il muro punto di Coltro, e l’ace di Bolognesi, 24-19. Il punto set è un errore in battuta di Rulli Giulia.
La partenza del secondo set è alla pari,  Bolognesi sempre perfetta in battuta mette in crisi la ricezione avversarie, le padovane rispondono prontamente con Secco e Crozzolin, 4-4.
Sempre Fratte ha un break positivo di due punti, che costringe Pantaleoni al time out discrezionale. Al rientro Bolognesi segna il 6-7 in pipe.
Fruvit impatta a dieci, la partita prosegue in equilibrio sino al 13 pari, poi le padrone di casa arrivano al secondo time out tecnico con tre punti di vantaggio, 16-13.
Ferrari riesce sempre a trovare le compagne pronte. Fratte non si tira indietro, risponde sino al nuovo pareggio, 16-16. Ci pensa Tosi a ridare la carica a Fruvit, poi ancora Ferroni segna l’ace del 20-17 ma Fratte riesce di nuovo ad agguantare il pareggio, 20-20.
Poi è l’arbitro che non vede una palla toccata dal muro padovano su attacco di Tosi, 21-22, Bolognesi prontamente pareggia i conti, fratte segna con Secco, Bolognesi pareggia di nuovo.
L’attacco successivo giallo nero va fuori, Bolognesi segna il 24 pari, Fratte sbaglia, ancora Bolognesi chiude il set in battuta, dopo trenta minuti di gioco.
Nessuno vuol perdere, punto a punto l’inizio del terzo set, 7-8 il primo parziale tecnico, al rientro in campo le ospiti spingono sull’acceleratore, Crozzolin in fast va a segno due volte, Fruvit sbaglia parecchio in ricezione e difesa, momento di difficoltà evidente.
Fratte allunga il distacco, sul 9-16, Pantaleoni cambia Toffanin con Zocca Eleonora. Dall’altra parte della rete, le sorelle Rulli, Secco e Zanola  segnano senza difficoltà.
Ancora l’arbitro ci mette del suo. Toffanin rientra e subito mette a segno un ace,15-20,  la distanza di punti non  promette niente di buono, ma Fruvit gioca con coraggio.
Sempre Bolognesi guida la rincorsa delle padrone di casa, che riescono a portarsi 20-22, è Ferroni con due punti consecutivi che pareggia, 22-22, Bolognesi porta in vantaggio le giallo nere, 23-22 Fratte non cede e pareggia di nuovo.
Ferroni va decisa su una palla veloce di Ferrari, 24-23, per poi chiudere alla grande il set per la gioia dei tifosi e tutta la squadra.
“Partita esaltante per dimensioni del terzo set, nel quale eravamo sotto di nove punti. Anche nel secondo abbiamo rischiato, parecchio. Commenta coach Pantaleoni.
Sappiamo che quando siamo con l’acqua alla gola, la personalità delle ragazze, viene fuori. Nove punti da recuperare sono tantissimi, può darsi che il Fratte ci abbia dato una mano, però certo che noi ci abbiamo creduto.
E’ stato un bel colpo, perché capita rarissimamente. Questo per dire che le ragazze sono state brave in difesa, ci hanno creduto sempre, non hanno più sbagliato da quando hanno cominciato a “pensare” di potercela fare.
E’ stata una bella esperienza. I primi due set giocati veramente bene da noi, sempre sotto all’inizio, penso che questa sia stata la partita che simboleggia il nostro modo di pensare allo sport, cioè, non è mai detta l’ultima parola, bisogna sempre provarci perché nella pallavolo non si va a tempo, ma si va a punteggio, come nel tennis.
Noi facciamo della difesa, non tecnicamente perfetta, il nostro modo di giocare. Dalla difesa parte l’attacco per il punto, stando attenti tutti e cercare di non far cadere la palla. Non sempre ci riusciamo, e quindi fa piacere vedere la squadra che non molla.
Non avendo il muro, e un attacco “non” terrificante, è chiaro che battuta e difesa diventano le nostre armi.
La battuta è stata eccezionale anche oggi, 12 punti contro i cinque del Fratte, la ricezione è stata del 62% per noi e 52% per Fratte, i muri tre per noi, otto per loro. Gli errori sono a favore loro, su una partita molto in equilibrio.
Abbiamo ancora la speranza di poter andare ai play off, perché il primo posto è quasi impensabile raggiungerlo, poiché mancano pochissime partite. Ci proviamo, la partita decisiva e da batticuore sarà sabato a Natisonia, e li si vedrà il valore di Fruvit.”
Il calendario della ventiduesima giornata, ha “dato una mano” alle rodigine, Fruvit seconda , e Tie break decisivi per la lotta promozione.
Rovigo rosicchia un punto a Carinatese, prima in classifica, che ha perso in casa da Paese al quinto. Tie break vincente per Salgareda sul Synergy Venezia. Anche Chions ha favorito Fruvit, vincendo contro Natisone sempre al quinto set.

Est Volley Natisone prossima avversaria delle rodigine sabato 8 aprile, alle ore 20,30.


« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie