Collegamenti Utili
PortaleFipav Guida Pratica Tesseramento online Risultati e classifiche
News Comitato Territoriale
Il mondo della pallavolo italiana piange la scomparsa di Sara Anzanello

26/10/2018

(Comunicato Stampa Federvolley) Una notizia improvvisa scuote tutto il mondo della pallavolo italiana e internazionale. All’età di 38 anni è venuta a mancare Sara Anzanello. Un lutto che priva il volley di un’atleta che ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia della Nazionale .. [continua]
Il Settore Promozione di Fipav Rovigo ha un nuovo commissario

25/10/2018

Stefania Menarello è il nuovo commissario Fipav Rovigo per il Settore Promozione, con il compito di seguire gli sviluppi del nuovo progetto di Volley S3 sia nelle scuole che nelle società sportive. [continua]
Spazio sui media per Fipav Rovigo

18/10/2018

Per la stagione 2018/2019 Fipav Rovigo ha rinnovato tutti i progetti di comunicazione con le redazioni locali e con Delta Radio per dare la massima visibilità a tutte le società sportive della provincia e mantenere alta l’attenzione sull’attività pallavolistica del territorio. [continua]
Pronti a scendere in campo anche con le categorie giovanili

11/10/2018

Dopo l’inaugurazione della nuova stagione sportiva, con la discesa in campo delle squadre di Coppa Rovigo, è il momento dei più giovani. [continua]
Al via Coppa Rovigo e i campionati di Serie di Prima, Seconda e Terza divisione Fipav

05/10/2018

Manca poco per ripartire con la nuova annata sportiva federale della pallavolo polesana. Ad inaugurare la stagione saranno già da domani (venerdì 5 ottobre) le squadre impegnate nella quinta edizione del Trofeo Coppa Rovigo.

A novembre, poi, inizieranno i campionati di Prima, Seconda e Terza .. [continua]

[GS FRUVIT] B: G.S.Fruvit Rovigo – VTV Tecnovap Verona 3-1

lunedì 06 novembre 2017 - News Società
Rovigo

G.S.Fruvit Rovigo – VTV Tecnovap Verona 3-1 (25-8, 25-18, 21-25, 25-19)

Arrivano finalmente i tre punti pieni, nella quarta di campionato, in un match dai ritmi altalenanti.
Solo una squadra nel primo set, Fruvit ha letteralmente dominato le avversarie sin da subito, a suon di battute in salto.  Formazione tipica in ingresso, Ferrari e Ferroni in diagonale, Casprini e Bolognesi in banda, Coltro e Toffanin al centro, Negrato libero.

Nel primo set, veronesi incapaci di ricevere sul servizio rodigino, 8-2, Ferroni e Bolognesi implacabili, già sul 14-2, Beccari usufruisce del secondo time out, cercando di risvegliare le sue atlete, che accennano ad una timida reazione, portandosi sul 16-6. Poi di nuovo il buio totale, 21-7, chiude il set Bolognesi 25-8.
Nel secondo set, la formazione ospite pare decisa a riscattarsi, il parziale appare subito più equilibrato, punto a punto sino al 6 pari, poi Verona passa in vantaggio, e allunga, 7-10. Fruvit accorcia le distanze, e impatta a 11.
Time out per Verona, ma Fruvit continua a far punti, 14-11, di nuovo Beccari chiama tempo, cercando di portare calma nella sua squadra. Ottiene subito una risposta dalle sue atlete, che riescono a raggiungere le rodigine sul 17 pari. Fruvit mette a segno un paio di punti, e segna il 20-17 con ace di Toffan. Bolognesi mette a segno un break di 3 punti consecutivi, ma sbaglia la palla set, una doppia fischiata alle ospiti chiude il 2-0.
Partenza alla pari nel terzo set, sino al 6-6, Verona ingrana la quinta e si porta a più tre, 10-7.
E’ il turno di Breviglieri a chiedere il time out, sul 10-14, la sua formazione non si attiene agli  schemi difensivi, Coltro sbaglia posizione sul contrattacco avversario, Bolognesi insiste a tirare su palla alta, trovando sempre il muro a due pronto a fermarla.
Entra Battistella per Casprini, in difficoltà nella ricezione. Verona tira fuori, Ferroni spara una bordata, va in battuta e segna, 13-16, Bolognesi piazza il 15-18, ma la squadra è disordinata, sul 15-20 Breviglieri ferma di nuovo il gioco. Battistella mette a segno il 18-21, ma sul 21-24 tira lungo.
Nel quarto set Fruvit sempre in vantaggio, l’8-5 è di Toffanin, Ferroni, poi Bolognesi segnano il 10-5. Coltro sbaglia e Breviglieri la sostituisce con Ghiotti sul 14-10. Sul 20-16 Beccari ferma il gioco, Toffanin va di nuovo a segno su battuta. E’ Bolognesi che piazza il 23-17, capitan Ferrari va in battuta e segna, Verona annulla la prima palla match, sul 24-19 Breviglieri chiama tempo, poi è Ferroni a chiudere l’incontro.
Al tirar delle somme, il servizio di Fruvit, non sempre costante, ha fatto la differenza, 19 a 8, alto anche il numero degli attacchi, 119 a 95, la ricezione completamente sotto, benino la difesa.
Si è visto qualche miglioramento, chi è entrata a partita in corso si è fatta trovare pronta, Breviglieri sta cercando di mettere ordine nella formazione, ma non sempre i risultati sono quelli sperati. “ Nel primo set non si è giocato a pallavolo, è stato un monologo bella battuta, quindi diventava difficile capire quali erano i veri valori in campo.
Noi abbiamo tenuto un livello di servizio altissimo, impensabile poterlo mantenere per una partita intera, infatti siamo stati altalenanti in questo fondamentale.
Tutto sommato, continua Breviglieri, tante cose mi sono piaciute, tante che sono piaciute meno, è stata una partita fallosa da entrambe le parti, con tanti errori, però è anche vero che una squadra come la nostra, che rischia in battuta, quando la palla entra, diventa difficile per gli altri giocare, o comunque creiamo sempre situazioni in cui, l’attaccante è messo in difficoltà, perché costretto a giocare una palla alta, la ricezione rimane staccata, quindi, credo sia giusto insistere.
E’ chiaro che bisognerà trovare un equilibrio tra, il forzare una battuta, e cercare di commettere un po’ meno errori. Per quel che riguarda il gioco, direi abbastanza bene, l’unica che forse ha fatto più fatica del solito in attacco, è stata Casprini, che però devo dire che in seconda linea, in difesa, ha disputato un’ottima partita, in ricezione abbiamo faticato ancora, però è anche vero che due o tre del Verona, hanno forzato molto il servizio, quindi questo può succedere. Diciamo che sono abbastanza contento, si.”
Fruvit risale la classifica, portandosi, momentaneamente, al quarto posto con 7 punti, in compagnia del Montecchio San Vitale (Vi), che ha perso 0-3 in casa, dal Lemen Almenno (Bg) prossimo avversario, in trasferta, delle rodigine, sabato 11 novembre, alle ore 21,00.
 
G.S.Fruvit: Coltro (4), Ferrari (4), Toffanin (8), Battistella (2), Ferroni (18), Bolognesi (22), Casprini (7), Ghiotti, Berasi, Fyda, Negrato (L). Allenatore: Breviglieri. Vice Allenatore: Albini.

VTV Verona: Tessari (7), Olioso (9), Faettini (1), Sandrini (9), Scupola (3), Rossi (2), Azzini (1), Ferrarini (6), Giardini, Knijff, Moscjini, Saccani (L).Allenatore: Beccari. Vice Allenatore: Zanotti.


« Torna all'archivio
FIPAV – Comitato Territoriale di Rovigo - Viale Porta Adige 45/G - 45100 Rovigo - TEL 0425 411820 - MAIL rovigo@federvolley.it
Copiright FIPAV - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie